Durante un convegno tenutosi a Torino nel 1992 dal titolo “L’identità culturale europea” confluito successivamente nel testo Oggi l’Europa, Derrida ripropone a più riprese la seguente questione: «Qualcosa di unico è in corso in Europa, in ci...
Jean Gabriel Tarde, magistrato di professione, è stato un insigne criminologo, sociologo e filosofo francese. Nato il 12 marzo 1843 a Sarlat, in Dordogna, da una famiglia della borghesia cittadina, il suo nome è inaspettatamente trascurato dalla sociologia contemporanea bench...
Habitant une tombe anticipée, je puis désormais tenir aux vivants un langage posthume, qui sera mieux affranchi des diverses préjugés, surtout théoriques, dont nos descendants se trouveront préservés Auguste Comte, 1855     Un modo...
Risulta a mio avviso sempre particolarmente utile partire da un’introduzione di metodo per comprendere la cornice all’interno della quale si sviluppa un’analisi politologica, naturalmente soprattutto a beneficio di chi non è esperto della materia. Nell’ordinamento...
Quando Le Juste et le vrai. Ètudes sur l’obiectivié des valeurs et la connaissance apparve per la prima volta produsse nelle scienze sociali un denso dibattito soprattutto intorno alla discussione sulla crisi della fondazione dei valori. L’autore francese sviluppava,...
È un esercizio semplice, quasi banale, quello di inserire la vittoria di Trump nell’ondata populista che caratterizza il secondo decennio del Terzo Millennio, alla stregua di una maldestra – e quasi disperata – risposta all’incertezza collettiva riconducibile a un...
Barack Obama, per la costante attenzione verso i dati e il loro utilizzo smart, è stato definito “The big data President” in un articolo firmato da Nancy Scola – giornalista che si occupa di tecnologia e politica – apparso su The Washington Post il 14 giugno del...
In Italia predomina un «ceto politico che [...] ha rinunciato a essere classe dirigente»: questa la desolata conclusione alla quale perviene Giovanni Bianchi in una lucida analisi delle ragioni del diffondersi dell’“antipolitica” nel nostro paese. A un approdo non...
Le prossime elezioni politiche segneranno un ulteriore passaggio nella lunga transizione italiana e nella fase che si è aperta intorno alla metà degli anni ’90 del secolo scorso. Anche per questo può essere interessante un bilancio della presenza di Silvio Berlusconi...
In un’epoca in cui ogni evento “non comunicato” pare non essere mai esistito, la diffusione mediatica del proprio pensiero è molto più di un’attività ancillare, rispetto alla politica, ma diviene un elemento caratterizzante di quest’ultima. Non...

Copyright ©2001-2011 Istituto di studi politici "S.Pio V"  -  Webmail