X Edizione Premio Nazionale Maria Rita Saulle per una Tesi di Dottorato sui Diritti Umani

X Edizione Premio Nazionale Maria Rita Saulle per una Tesi di Dottorato sui Diritti Umani
Un evento importante sul quale, da sempre in maniera significativa, l’Istituto ha investito energie e risorse coinvolgendo numerosi enti culturali e tutti gli Atenei del nostro Paese che hanno attivato il corso in Diritti umani. Dedicato al tema “Diritto al lavoro come diritto umano" questa edizione è stata vinta da Ilaria Bresciani, autrice della tesi “L’inserimento lavorativo delle persone con disabilità”. Il programma della giornata si è aperto con il saluto introduttivo del presidente onorario dell’Istituto, Antonio Iodice, a cui ha fatto seguito la laudatio dell’opera premiata - tenuta da Francesco D’Agostino, già Presidente della Commissione Nazionale di Bioetica e relatore della tesi in Commissione. La cerimonia è stata presieduta da Paolo De Nardis, Presidente dell'Istituto. Nel corso dell'evento sono stati conferiti due Riconoscimenti Speciali, attribuiti a: l’Associazione “Articolo 21”, che riunisce esponenti del mondo della comunicazione, della cultura e dello spettacolo; giornalisti, giuristi, economisti che si propongono di promuovere il principio della libertà di manifestazione del pensiero (oggetto dell’Articolo 21 della Costituzione italiana da cui il nome) e all’avv. Pablo Salinas Cavallotti, avvocato penalista e docente presso l'Università Nazionale di Cuyo, da tempo impegnato nell'ambito dei Diritti Umani che ha concentrato il suo impegno civile e la sua attività scientifica sugli eventi criminosi che hanno caratterizzato i terribili anni della dittatura militare in Argentina.

Copyright ©2001-2011 Istituto di studi politici "S.Pio V"  -  Webmail