Legalità e legittimità nelle democrazie costituzionali – Incontro di studio

In occasione della presentazione dei volumi Materiali per un cultura della legalità a cura di Giuseppe Acocella, La costituzione come decisione. Contro i giusnaturalisti di Agostino Carrino e Legalità e legittimità nell’interpretazione costituzionale di De Angelis, Porena, Scalone e Stella, l’Istituto di Studi Politici “S. Pio V” è lieto di invitarvi all’incontro di studio “Legalità e legittimità nelle democrazie costituzionali”.

L’appuntamento è alle ore 10.00 di martedì 8 ottobre presso l’Aula Mauro Wolf dell’Università La Sapienza di Roma.

PROGRAMMA

Saluti
Prof. Paolo De NardisPresidente dell’Istituto di Studi Politici “S. Pio V”

Introduce i lavori
Prof. Agostino Carrino Coordinatore della Ricerca su “Legalità e legittimità nell’interpretazione costituzionale”

Presiede
Prof. Giuseppe Tesauro Presidente Emerito della Corte Costituzionale

Intervengono
Prof. Miguel AyusoOrdinario di Diritto costituzionale nella Pontificia Università Comillas di Madrid

Prof. Vincenzo FerrariEmerito di Sociologia del diritto nell’Università degli Studi di Milano

Prof. Francesco Riccobono Ordinario di Filosofia del diritto nell’Università degli Studi di Napoli Federico II
Presidente della Società Italiana di Filosofia del Diritto

Prof. Paolo Ridola Ordinario di Diritto pubblico comparato e Preside della Facoltà di Giurisprudenza Sapienza Università di Roma

Conclude
Prof. Giuseppe Acocella Emerito di Filosofia del diritto dell’Università degli Studi di Napoli Federico II

Hanno contribuito alle ricerche dell’Istituto di Studi Politici S. Pio V:

Agostino Carrino (Università di Napoli Federico II) – Omar Chessa (Università degli Studi di Sassari) – Carmine De Angelis (Università di Roma Foro Italico) – Tamara Ehs (Università di Vienna) – Carlos-Miguel Herrera (Université Cergy-Pontoise di Parigi) – Matthias Jestaedt (Albert-Ludwigs-Universität di Freiburg) – Andrea Morrone (Alma Mater Studiorum Università di Bologna) – Daniele Porena (Università degli Studi di Perugia) – Antonino Scalone (Università degli Studi di Padova) – Giuliana Stella (Università degli Studi di Napoli Federico II) – Mark Tushnet (Harvard University) – Giuseppe Zaccaria (Università degli Studi di Padova)

Related posts