III Conferenza Euro-Med interistituzionale RIDE-APS e presentazione borsa di ricerca “Donne, Europa e Mediterraneo”

Abbiamo il piacere di annunciare che l’Istituto di Studi Politici “S. Pio V” e l’OSMED-Osservatorio sul Mediterraneo promuovono la Terza Conferenza annuale Euro – Med interistituzionale Ponza Prima-Med di RIDE-APS (Rete Italia per il Dialogo Euromediterraneo), dal titolo “Identità collettive mediterranee, sostenibilità, e diplomazia scientifica”, e non solo.

Durante l’evento, che si terrà domenica 5 settembre alle ore 18.30 a Ventotene presso i Giardini del Museo Archeologico del Comune, verrà rilanciato l’Appello per la libertà delle donne afghane, lanciato dall’ex parlamentare europeo Silvia Costa a favore di tutte le donne imprigionate in Afghanistan perché l’Unione Europea intervenga attraverso una politica coesa e chieda un monitoraggio delle loro condizioni carcerarie più estreme e pesanti rispetto a quelle degli uomini, nel nuovo contesto politico culturale e religioso imposto dal nuovo governo dei Talibani.

A esprimere il proprio apprezzamento per l’iniziativa è intervenuta la Senatrice a vita Liliana Segre attraverso un proprio messaggio.

Siamo onorati di comunicare, inoltre, che per l’occasione verrà annunciata la borsa di ricerca “Donne, Europa e Mediterraneo”, offerta dall’Istituto di Studi Politici “S. Pio V” (socio RIDE) e dedicata proprio alle donne prigioniere e confinate per la loro lotta a favore della libertà e della democrazia.

La conferenza internazionale ha ricevuto il patrocinio, fra gli altri, del Ministero della Cultura, dell’Assemblea Parlamentare del Mediterraneo (PAM), dell’Unione per il Mediterraneo, dell’Anna Lindh Foundation.

Per maggiori informazioni e dettagli: http://www.ponzaprimamed.com

Related posts