Cultura e Sud

a cura di Caterina Cittadino
contributi di Caterina Bova, Luca Introini e Daniela La Marca

Secondo lo European Investment Found tra il 2008 e il 2016 i settori culturali (e creativi), nella maggior parte dei paesi dell’UE, hanno registrato una crescita complessivamente positiva (+4,3%) e superato in termini di occupazione i 6,7 milioni di dipendenti. Il libro
analizza il settore cultura all’interno di cinque regioni del nostro
Meridione, prendendo a riferimento il tessuto economico-produttivo, l’organizzazione regionale e i progetti sviluppati. Il quadro evidenzia un Sud differenziato, ma, comunque, dinamico e conferma il
settore come uno dei più interessanti per lo sviluppo economico-sociale del Mezzogiorno d’Italia. Ci si augura che i dati e le riflessioni
prodotte siano da stimolo nella ripresa del nostro Paese dall’emergenza Covid, e possano spingere il Governo a puntare su progetti e iniziative che sappiano riavviare un settore fortemente colpito,
ma che resta di grande potenzialità per il Sud e per l’intero Paese.

Casa editrice: Editrice Apes

Related posts